PERMACULTURA URBANA

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 08/10/2017
15:00 - 16:00

Luogo
SALA CONFAGRICOLTURA

Categorie


PERMACULTURA URBANA

Vista la costante diminuzione di suolo fertile dovuta sia all’uso di pratiche agricole inappropriate (impiego di diserbanti, fungicidi, arature profonde,…) sia agli effetti del cambiamento climatico (dilavamento, erosione superficiale, siccità,…), nasce la necessità di ripensare agli spazi (anche urbani) utili alla coltivazione del nostro cibo. Il consiglio è quello di ripartire anche dalle città, luoghi ove si concentrano il maggior numero di cittadini, sfruttando ogni spazio, pubblico o privato che sia, per mettere in campo logiche di progettazione che siano etiche ed estetiche, cercando di ristabilire quel feeling ormai perduto tra uomo e natura. Dunque, in un periodo storico in cui molte persone riscoprono l’amore per il verde, la rivoluzione culturale è quella di riportare la natura in città, consentendole di essere coprotagonista della quotidianità del nostro vivere. 

 

 

Pietro Zucchetti è il fondatore e coordinatore dell’Istituto Italiano di Permacultura, ubicato a Scagnello (CN), luogo ove ha, da sette anni, impiantato una giovane foresta giardino. Egli è in possesso del diploma in permacultura applicata presso l’Associazione Britannica di Permacultura, Bsc in studi ambientali con la Open University in Inghilterra. Allievo di Martin Crawford dell’Agroforestry Research Trust in Devon (UK) – che compare nel documentario della BBC ‘Una fattoria per il futuro. Ha studiato giardinaggio forestale con Bryn Thomas del Brighton Permaculture Trust.